Avviso di rischio: il tuo capitale è a rischio. Statisticamente, solo l'11-25% dei trader guadagna profitto quando commerciano Forex e CFD. Il restante 74-89% dei clienti perde il proprio investimento. Investire in capitale che è disposto a esporre tali rischi.

Consigli utili: come scegliere un broker Forex

Il trading sul Forex è uno dei modi più popolari per fare soldi per milioni di operatori in tutto il mondo. Naturalmente, uno dei requisiti principali per il trading di successo è quello di scegliere una società di brokeraggio valida e affidabile. Se non sai come e quale broker scegliere, troverai alcuni suggerimenti su questa pagina che possono aiutarti a far fronte a questa attività. Oggi centinaia di grandi broker offrono i loro servizi ai commercianti. La scelta è davvero enorme. Offriamo di studiare le regole generali su come scegliere un broker di successo.

Fare la scelta giusta non è poi così difficile!

In questa sezione, prenderemo in considerazione in dettaglio i sei criteri principali da prendere in considerazione se si desidera scegliere un intermediario valido e affidabile per il lavoro di successo nel mercato Forex.


1. AFFIDABILITÀ

All'inizio della nostra storia su come scegliere un broker, vorremmo sottolineare che il problema dell'affidabilità è il più importante. Anche la strategia più efficace per il trading e le decisioni informate non porterà il profitto desiderato se la società di intermediazione annulla operazioni redditizie senza spiegazioni, consente scartoffie e richieste, non consente di ritirare i guadagni per settimane e non fornisce un supporto all'utente di alta qualità. Puoi evitare questi problemi se studi attentamente le recensioni della società che ti interessa.

Per selezionare correttamente un broker adatto, è necessario tenere in considerazione sia le revisioni dei clienti sia la disponibilità delle licenze dalle autorità di regolamentazione. Nella maggior parte dei casi, qualsiasi broker affidabile che abbia le licenze dei regolatori si sforza di fornire alta qualità e buone condizioni per il trading. Questo non è sorprendente, perché nella maggior parte dei casi gli operatori possono presentare reclami alle autorità di regolamentazione. Questi, a loro volta, hanno il diritto di imporre varie sanzioni a società inaffidabili, che vanno dalle multe alla revoca delle licenze. Al momento di decidere come e quale broker Forex scegliere con il criterio dell'affidabilità, vale certamente la pena menzionare la necessità di tenere conto dell'esperienza dell'azienda sul mercato e delle recensioni degli operatori professionali sul suo lavoro.


2. TERMINI DI TRADING

Nella maggior parte dei casi, i nuovi arrivati che inizialmente hanno un budget molto limitato non possono permettersi di scegliere una grande società di brokeraggio affidabile che ha reputazione sul mercato e licenze da autorevoli regolatori. Questo è il motivo per cui in questo caso raccomandiamo di cercare il saldo ottimale tra i termini commerciali attraenti e la buona reputazione dell'intermediario.

Quando si analizza la questione di come i trader principianti prendono la decisione sulla scelta di un broker per il proprio lavoro, si può concludere che nella maggior parte dei casi prestano attenzione principalmente alla dimensione della leva e ad un deposito minimo. Un tale approccio difficilmente può essere definito il migliore, perché è improbabile che porti alcun successo. Una grande leva può consentire di moltiplicare il deposito in momenti durante il giorno o di sottrarre tutto il profitto in una transazione a un forte cambiamento nel mercato.

Parlando di come scegliere correttamente il broker Forex per un trader alle prime armi, vorremmo sottolineare che il mantenimento di un basso livello del deposito minimo è un'eccellente opportunità per imparare come fare trading: in questo caso, puoi sentire l'atmosfera di full- trading a tutti gli effetti a basso rischio. Inoltre, un broker affidabile nella maggior parte dei casi fornisce account demo ai propri clienti come piattaforma per la formazione e il test delle strategie di trading.

Prima di scegliere definitivamente un broker professionale, devi prestare attenzione alle commissioni nascoste. Più spesso, le società di brokeraggio decidono di scegliere e impostare non solo gli spread per le posizioni di apertura per i propri clienti. Potrebbe anche essere un costo aggiuntivo per il prelievo di fondi, la fornitura di servizi e così via. Questo punto è fondamentale se vuoi sapere come scegliere correttamente il broker Forex e non perdere denaro guadagnato in futuro.


3. DEPOSITO / RECESSO

Ogni società di brokeraggio decide autonomamente su come depositare e prelevare fondi per i propri clienti, oltre che sul limite del deposito / prelievo giornaliero. Quasi tutti i broker oggi supportano la possibilità di utilizzare i bonifici su conti bancari e carte di credito per rifornire e ritirare il deposito. Inoltre, in pratica, puoi quasi sempre selezionare un broker adatto per il trading che sosterrà il sistema di pagamento conveniente per te (Skrill, Paypal, VISA, MasterCard, ecc.).

Molto spesso, a tali pagamenti vengono applicate commissioni minime e il denaro viene correttamente accreditato sul conto di trading in pochi minuti. Va notato che alcuni broker affidabili e validi supportano il ritiro automatizzato. Prima di scegliere un broker, dovresti valutare la tua necessità di questo utile servizio con le aziende che ti interessano. Questa è una caratteristica abbastanza importante che ti consente di trasferire automaticamente il denaro guadagnato sul mercato Forex al tuo portafoglio virtuale praticamente senza restrizioni.


4. TERMINALE DI TRADING

Ti consigliamo di scegliere un broker che offra una piattaforma di trading funzionale e comprensibile che supporti i terminali più popolari e funzionali. La disponibilità della versione web della piattaforma di trading e delle app mobili per il trading può essere considerata come un importante vantaggio che spinge a scegliere un broker di questo tipo. Naturalmente, nella maggior parte dei casi, questi tipi di piattaforme di trading Forex hanno un funzionamento più modesto sia per l'esecuzione di una buona analisi tecnica e l'utilizzo di segnali di trading e altri strumenti. Tuttavia, in ogni caso, questo è un vantaggio importante. Ti consente di capire più accuratamente come scegliere correttamente un broker.


5. RECENSIONI DEI CLIENTI

Commenti e opinioni dei peer del trader sul lavoro di un broker specifico sono nella maggior parte dei casi cruciali per i principianti nel mercato Forex. Tuttavia, l'approccio alla loro valutazione dovrebbe essere critico. Spesso, i trader principianti possono incolpare anche il broker più affidabile e buono per i loro fallimenti anziché se stessi, perché è l'utente che decide come negoziare e quale strategia scegliere per il lavoro. Molto spesso, le società di brokeraggio pagano anche per le recensioni promozionali. Non fidarti di tutto ciò che leggi. In altre parole, è necessario scegliere e rendere conto nel trading solo un consiglio veramente utile da parte di operatori imparziali ed esperti.




6. SERVIZIO, BONUS E OFFERTE SPECIALI

Prima di scegliere un broker affidabile e buono, è necessario valutare la qualità del servizio clienti. Disponibilità di assistenza qualificata 24 ore al giorno sul telefono, Skype o e-mail oggi non è più un vantaggio ma un requisito essenziale per qualsiasi broker Forex di successo. Nella maggior parte dei casi, con la formulazione competente della domanda e una comunicazione adeguata, il servizio di supporto di qualsiasi società di intermediazione può fornire risposte complete alle vostre domande di qualsiasi tipo.

Parlando di come scegliere il broker perfetto, occorre prestare particolare attenzione ai bonus, alle promozioni e ad altri mezzi per incoraggiare i clienti. Ad esempio, nella maggior parte dei casi, è possibile ricevere un bonus aggiuntivo compreso tra il 50 e il 200% dell'importo depositato sul conto, a seconda dell'importo accreditato. Inoltre, un importante vantaggio è la fornitura di una varietà di servizi analitici e strumenti per il trading gratuito. Ora sai davvero come scegliere correttamente un broker e quale intermediario affidabile da utilizzare per il lavoro.


CONCLUSIONE

Potrebbe sembrare che sia estremamente difficile scegliere un buon broker e questo compito richiede molto tempo. In realtà, questa affermazione è vicina alla realtà. Tuttavia, se segui i nostri consigli, puoi trovare una società di brokeraggio Forex che soddisfi tutte le tue esigenze. Speriamo sinceramente che i nostri consigli possano aiutare sia i principianti che i trader esperti a scegliere il miglior broker per il trading.


Avviso di rischio: il tuo capitale è a rischio. Statisticamente, solo l'11-25% dei trader guadagna profitto quando commerciano Forex e CFD. Il restante 74-89% dei clienti perde il proprio investimento. Investire in capitale che è disposto a esporre tali rischi.